Call Us Icon +39 0536 68696  Contact Us Icon Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri Sponsor

01banner-sponsor-cimone-sci.jpg02banner-gabriella.jpg03banner-sponsor-bernardi.jpg04banner-sponsor-mfs.jpg05banner-sponsor-sole.jpg06banner-sponsor-az-agr-via-romea.jpg07banner-sponsor-cimone-holidays.jpg08banner-cioni.jpg09banner-sponsor-disponibile.jpg

Mostre alle cantine degli scolopi a Fanano

Luoghi d'interesse

Il Passo della Croce Arcana è un valico dell’Appennino tosco-emiliano, con la sua altezza di 1669 m s.l.m domina le province di Modena e Pistoia, in particolare i comuni di Fanano ed Abetone Cutigliano.

Stupendo faggio situato all'interno del Parco del Frignano ad oltre 1300 metri di altitudine.

Una peculiarità del territorio di Fanano è data dalle sue innumerevoli edicole o chiamate più comunemente “Maestà”.

Lungo il crinale della Riva è possibile tuttora osservare i luoghi in cui i tedeschi si difesero nel loro ultimo tentativo di resistenza nell’inverno del 1944-45.

Attraverso Fanano passava durante il medio evo l’antico tracciato della via Romea nonantolana voluto dai Longobardi.

Questa borgata è posta sull’antico tracciato della via Romea.

Questo specchio d’acqua posto in una profonda spaccatura tettonica del crinale è facilmente raggiungibile a piedi dal passo della Croce Arcana o dalla stazione sciistica del Corno alle Scale.

La cima più alta dell’Appennino settentrionale.

Partendo dal cimitero del paese, Canevare, è possibile, dopo alcuni minuti, giungere, tramite un facile sentiero ai piedi alla cascata della Rovinaccia.

Posto lungo il tracciato del sentiero CAI 439 questo lago di origine glaciale giace alle pendici del Monte Cimone

Il Libro Aperto è forse la montagna più amata del nostro territorio poiché non è di difficile scalata ma rimane immersa in un ambiente alpino.

Di fianco alla torre dell’Orologio, un bel voltone indica ancora oggi uno dei pochi accessi che anticamente permettevano di entrare nel paese. 

E' sempre stata il centro dell’antico abitato.

Un piccolo scorcio di United States of America....in Fanano.

Posta ai lati della strada che congiunge l’oratorio di Santa Croce

Questo connubio di storia e natura rende l’abitato un luogo magico in tutte le stagioni

Situato all’interno dello stupendo altopiano coperto di praterie che domina le valli di Ospitale e del Dardagna rappresenta un esempio unico di torbiera in tutto il nord Italia.

Ha un altezza di 120 metri di cui ventiquattro di salto verticale.

Vedere per credere. Le bellissime ville nei pressi del Parco di Sant'Anselmo e del Duomo di San Silvestro.

Questa casa, inserita nella piccola borgata di Ca Biagio a Trignano di Fanano, ha dato i natali al più famoso dei fananesi.

Fu costruito nel 1619 dal fananese Ottonello Ottonelli come convento dei Padri Scolopi.

Con il termine Poggiolo si è sempre indicata la parte più alta del borgo antico.

Palazzo Lardi e Torre dell’Orologio. 

Procedendo da piazza Corsini lungo l’antica via Pedrocchi, poco prima di sboccare nella moderna piazza Vittoria

L’oratorio fu costruito nel 1636 dal fananese Agramente Fogliari, con dedica alla SS. Vergine Assunta.

Terre di Trentino. Vicino alla parrocchiale si trova l’oratorio costruito, nelle forme attuali, nel 1657.

Trentino. La chiesa parrocchiale, benché modificata e ampliata nel 1875, mantiene, nell’ampio e ricco interno, l’originario aspetto sei-settecentesco.

La chiesa è intitolata a San Pietro e a San Giusto Martire, le spoglie del quale furono qui traslatate da Roma, su iniziativa dei conti Ottonelli, feudatari di Trignano, nel 1640. 

L’edificio fu eretto nel 1559, forse sulle rovine dell’ospizio che, secondo una pia tradizione, sant'Anselmo avrebbe costruito a metà dell’VIII secolo per i pellegrini che percorrevano la via Romea Nonantolana

Canevare. La chiesa, costruita nel XVIII secolo, fu modificata e più volte restaurata nei secoli successivi.

Chiesa di Santa Chiara e Monastero della SS Annunziata. Il monastero, dedicato alla SS Annunziata, fu edificato, assieme alla chiesa di Santa Chiara, dal fananese Ottonello Ottonelli alla fine del XVI secolo, ma in gran parte ricostruito dopo il terremoto del 1920.

La chiesa, costruita nel 1619 da Ottonello Ottonelli assieme all’attiguo convento dei Padri Scolopi (attuale palazzo municipale) è considerata una delle chiese secentesche più belle, ricche ed armoniose di tutto l’Appennino.

Il tempio, eretto molto probabilmente alla fine del XII secolo sopra i resti della chiesa abbaziale che Sant’Anselmo aveva fondato nel 749, era considerato uno dei più significativi esempi di architettura tardo-romanica dell’Appennino.

Oratori della B. V. del Rosario e di San Giovanni Decollato.

Costruito nel 1639 per volontà del fananese Agramente Fogliani

Situato nelle adiacenze della Pieve di San Silvestro, fu edificato agli inizi del XVIII secolo per ospitare una comunità di monache che si era costituita pochi anni prima ad Ospitale.

L’oratorio fu eretto, con iniziale dedica alla Beata Vergine Assunta, nel 1583

Chiesa parrocchiale di Santa Margherita, edificata all’inizio del XVII secolo. 

Il Santuario della Santa Croce del Sasso fu consacrato nel 1727 nelle vicinanze di Lotta.

Oggi a Fanano

Agenda Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
27
28
29
30

L'Ufficio Turistico

APT FANANO
IAT del Cimone
Punto Informativo di Fanano

ORARI APERTURA
  • Luglio e Agosto
  • Tutti i Giorni
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 19:00
  • Tutti gli altri mesi
  • Lunedì e Giovedi: Chiuso
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 18:30

 

CONTATTI

Ufficio Turistico di Fanano


FANANO E' | APT Fanano - IAT del Cimone
+39 0536 68696
info@fanano.eu
Via Marconi, 1
41021 Fanano (Modena) Italy

ORARI APERTURA
  • Luglio e Agosto
  • Tutti i Giorni
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 19:00
  • Tutti gli altri mesi
  • Lunedì e Giovedi: Chiuso
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 18:30

Iscriviti alla Newsletter

resta sempre aggiornato, potrai cancellarti in qualsiasi momento

In evidenza

CREDITI

Foto Archivio "Valli del Cimone"
by Roberto Leoni*
*ove non diversamente riportato.